Per ora, per quest'ora, per questa volta ancora...

Per ora, per quest'ora,
per questa volta ancora,
come un fruscio inconsueto
di uomini e guai
dall'odore di coke
di spari
già da secoli esausti
così che per mille uomini
ve ne sia uno
da congelare nel bronzo
perché all'ingiuria si disperda.
Verso notte, se funziona
tra principesse e merda
al "Carlo Alberto"
che non è un fast-food
testimonianza tra causa ed effetto
può essere che
ad attraversar le strade
si voglia dal profondo dei corpi cittadini
lasciar traccia
come orme, sui muri
di quante case come alberghi esauriti.
Richi Ferrero