Il grande guerriero

L’opera è la realizzazione tridimensionale di un disegno al tratto dell’artista. Collocata all’angolo di un terrazzo, posto al nono piano di un’abitazione privata nel centro di Torino, domina la città. L’autore ha voluto dedicare, in una città ricca di monumenti prestigiosi (sicuramente tra i più belli d’ Europa), l’opera al primo abitante dell’area dove è sorta la città che non poteva che essere un cacciatore-guerriero primitivo. Il manufatto di color antracite si staglia, nelle ore diurne, contro il cielo come un disegno su un foglio. Al calar della notte l’opera, grazie a una particolare vernice trasparente, cambia colore assumendo una tonalità azzurro-ghiaccio che si staglia sul cielo nero. Figure d’identico stile sono state incise da Ferrero su alcune grandi rocce sulla spiaggia di Jamson Bay nell’isola di Koh Tao in Thailandia nel 2005.